L’ crudo

M angiare aglio crudo apporta numerosi benefici a tutto l’organismo, consumarlo con una certe regolarità può addirittura prevenire gravi forme di come quello che colpisce i polmoni. E’ quanto emerge da una importante ricerca cinese, dello Jiangsu Provincial Centre for Disease Control and Prevention, pubblicata sulla rivista Cancer Prevention Research. Gli studiosi, che hanno analizzato le abitudini alimentari di 1424 pazienti malati di cancro al polmone comparandole ad un altro gruppo composto da 4500 adulti in buona salute; i risultati hanno rilevato che il gruppo di in coloro che mangiavano aglio crudo con regolarità (2 volte a settimana) il rischio di ammalarsi risultava ridotto, anche in coloro che fumavano (in questo caso il rischio risultava ridotto del 30%). I ricercatori precisano: è ancora da chiarire se gli stessi benefici di possono ottenere dal consumo aglio cotto, anche se precedenti studi hanno indicato che è l’allicina – un potente antiossidante caratteristico dell’aglio – la sostanza in grado di agire come protettore, che si sprigiona quando lo spicchio viene schiacciato.

L’aglio è ricco di vitamine, minerali, diverse sostanze antiossidanti e altri potenti fitochimici. Mangiarlo crudo è il miglior modo per trarne i maggiori benefici, proprio perché molte di queste sostanze non vengono distrutte dalla cottura.

Raccomandazione ai fumatori: mangiate aglio crudo. ultima modifica: 2013-10-11T22:25:57+00:00 da Staff mio benessere

Pin It on Pinterest

Shares
Share This