GLI ACIDI GRASSI

Gli acidi grassi, componenti fondamentali dei lipidi, sono molecole costituite da una catena di atomi di carbonio. Sono presenti nella frutta e verdura in piccole quantità.

Svolgono importanti funzioni sull’organismo: hanno un ruolo strutturale nelle membrane cellulari; preservano la funzione di barriera della cute e l’integrità strutturale dello strato corneo e hanno spiccate proprietà antinfiammatorie.

Acidi grassi essenziali

Con il termine acidi grassi essenziali (EFA, essential fatty acids) si possono identificare due classi di EFA:

  • esteso : elemento essenziale per la vita;
  • ristretto : necessario nell’alimentazione in quanto il nostro corpo non è in grado di produrlo.

Se si considerano due classi di acidi grassi polinsaturi, gli omega 3 e gli omega 6 (otto in tutto) ci si può riferire a loro come acidi grassi essenziali, nel senso esteso del termine. Il numero dopo la parola omega indica quanti atomi di carbonio ci sono a partire dall’ultimo atomo di carbonio (che è per questo denominato carbonio omega, l’ultima lettera dell’alfabeto greco) fino ad arrivare al primo doppio legame.

Gli acidi grassi omega sono nutrienti fondamentali per la salute in quanto:

  • aiutano la crescita;
  • intervengono nella produzione di energia;
  • fondamentali per la salute delle membrane cellulari e mitocondriali;
  • partecipano alla sintesi dell’emoglobina, la coagulazione e riducono la fragilità capillare;
  • hanno un ruolo nelle funzione sessuali e nella riproduzione (alcune patologie della mammella e alterazioni del ciclo mestruale derivano da uno squilibrio del rapporto tra omega 3/omega 6, particolarmente a causa di quest’ultimo se in eccesso;
  • patologie della pelle (eczema atopico e dermatiti);
  • migliorano la tolleranza del glucosio nei diabetici;
  • riducono (gli omega 3) il colesterolo totale, tra cui quello cattivo (LDL) ed i trigliceridi;
  • agiscono come precursori delle prostaglandine.

Gli EFA, per queste importanti attività sull’uomo, vengono anche chiamati vitamina F e due soli sono gli acidi omega essenziali, cioè non sintetizzabili dal corpo umano: l’acido alfalinolenico (omega 3) e l’acido linoleico (omega 6).

Classificazione degli acidi grassi

Grassi saturi:

C4:0 – Acido butirrico
C6:0 – Acido caproico
C8:0 – Acido caprifico
C10:0 – Acido caprinico
C12:0 – Acido laurico
C14:0 – Acido miristico
C16:0 – Acido palmitico
C18:0 – Acido stearico

Grassi monoinsaturi:

C16:1 – Acido palmitoleico
C18:1 – Acido oleico (omega 9)
C20:1 – Acido gadoleico
C22:1 – Acido erucico

Grassi polinsaturi:

C18:2 – Acido linoleico (omega 6)
C18:3 – Acido linolenico (omega 3)
C18:4 – Acido stearidonico o parinarico
C20:4 – Arachidonico
C20:5 omega 3 (EPA)
C22:5 omega 3 (DPA)
C22:6 omega 3 (DHA)

GLI ACIDI GRASSI ultima modifica: 2018-06-07T12:26:33+00:00 da Staff mio benessere

Pin It on Pinterest

Shares
Share This